Prodotti e imballaggi sostenibili


Zadig&Voltaire ha preso un impegno a lungo termine per contribuire a preservare la qualità dell'aria combattendo il cambiamento climatico e l'inquinamento atmosferico in tutte le sue attività. La misurazione della nostra impronta di carbonio e atmosferica, che abbiamo fatto eseguire da una ditta esterna specializzata, ci ha permesso di individuare con precisione le nostre leve d'azione.


Impronta di carbonio e atmosferica di Zadig&Voltaire: visualizzazione per "tier" o fasi da monte a valle.

Questa valutazione delle emissioni di gas a effetto serra e dell'inquinamento effettuata su tutte le nostre attività, dalla produzione delle materie prime utilizzate per realizzare le collezioni fino alla fine della vita dei prodotti, ha mostrato che l'80% delle nostre emissioni di CO2 è legato alla produzione delle materie prime. Questo ci ha portato a fare dell'approvvigionamento sostenibile la nostra massima priorità.

L'ambizione in vista del 2025:

- Il 100% di materie prime chiave eco-responsabili
- 0 plastica vergine da combustibili fossili
- Il 100% dei nostri imballaggi prodotto con materiali tracciati certificati sostenibili e riciclabili

Impegno verso materie prime chiave sostenibili:

La stragrande maggioranza del cashmere usato dalla Maison proviene dalla Mongolia Interna. Per supportare la produzione sostenibile del cashmere, Zadig&Voltaire ha aderito al "Good Cashmere Standard" e si è posta l'obiettivo di utilizzare il 100% di cashmere certificato sostenibile in tutte le sue collezioni entro il 2025. Per promuovere la dinamica dell'economia circolare, stiamo anche sviluppando modelli realizzati con fibre riciclate.

Anche la lana è un materiale importante per la Maison, che offre molti dei suoi modelli iconici in lana di pecora merino con marchio Woolmark. Per andare oltre, Zadig&Voltaire mira a utilizzare il 100% di lana certificata "Responsible Wool Standard" (RWS) entro il 2025. Questa certificazione garantisce il rispetto del benessere degli animali, la tracciabilità e la gestione sostenibile dei pascoli.

Zadig&Voltaire si impegna a utilizzare il 100% di cotone biologico certificato entro il 2025. Questo cotone viene coltivato senza pesticidi, insetticidi o fertilizzanti chimici e senza OGM. (Entro il 2022 il 70% del cotone usato per i nostri prodotti in jersey e il 50% del cotone usato per i nostri prodotti in denim proverranno da agricoltura biologica).

La pelle è anche uno dei materiali che fanno parte del DNA della Maison. Per supportare una produzione di pelle più sostenibile, Zadig&Voltaire si è impegnata a rifornirsi entro il 2025 solo di pelle proveniente da concerie certificate Leather Working Group* (LWG), un'organizzazione di cui la Maison è anche membro. Lo standard LWG aiuta a ridurre l'impatto ambientale e a garantire l'innocuità dei prodotti in pelle, la salute e la sicurezza dei lavoratori e la tracciabilità del materiale.

Il poliestere è un sottoprodotto del petrolio e non è biodegradabile. Ecco perché stiamo lavorando per utilizzare il poliestere riciclato per le nostre collezioni di prêt-à-porter e di accessori a partire dal 2022, per raggiungere il 100% di poliestere riciclato entro il 2025.

Il 100% della viscosa utilizzata da Zadig&Voltaire è già realizzato con fibre certificate provenienti da foreste gestite in modo sostenibile (FSC). In particolare, la Maison utilizza una grande percentuale di viscosa EcoVero®, che garantisce anche l'attuazione di pratiche ambientali particolarmente esigenti durante la fase di produzione del materiale.

Zadig&Voltaire si impegna ad allineare i suoi prodotti agli standard di riferimento in termini di utilizzo e gestione delle sostanze chimiche.

Per andare oltre il regolamento europeo REACH, che è già molto esigente in termini di uso di sostanze chimiche, abbiamo sviluppato uno standard formalizzato in un documento pRSL (Product Restricted Substances List) ancora più severo, che stiamo gradualmente distribuendo ai nostri fornitori.

Ci impegniamo in questo senso anche nella scelta delle forniture, dando la priorità ai materiali biologici e utilizzando processi produttivi rispettosi dell'ambiente e certificazioni che includono criteri particolarmente esigenti per quanto riguarda l'uso di sostanze chimiche.

Zadig&Voltaire si impegna a realizzare imballaggi con materiali 100% tracciati, certificati sostenibili e riciclabili.

Per diverse stagioni, e in tutti i paesi, il 100% dei sacchetti da boutique e delle scatole per l'e-commerce della Maison è stato realizzato con carta certificata FSC (Forest Stewardship Council), prodotta con fibre tracciate riciclate provenienti da foreste gestite in modo sostenibile, ed è riciclabile al 100%.

Zadig&Voltaire sta anche lavorando per eliminare la plastica vergine ricavata da fonti fossili. A tal fine, tutti i sacchetti (polybag) utilizzati per imballare e proteggere i prodotti sono realizzati in materiale a base biologica derivato dalla canna da zucchero e sono riciclabili.

La Maison estenderà gradualmente questo approccio a tutti i suoi imballaggi, per raggiungere il 100% degli imballaggi realizzati con materiali sostenibili e riciclabili e l'eliminazione della plastica vergine da fonti fossili entro il 2025.

Prodotti e imballaggi sostenibili
Qualità dell'aria e clima
Made in Respect
Impegno collettivo
Top